Iraupena  4 ordu 22 minutu

Koordenatuak 1987

Noiz igoa 16 de junio de 2020

Noiz egina enero 2020

-
-
664 m
24 m
0
4,3
8,6
17,2 km

Ikusita 128 aldiz, jaitsita 1 aldiz

Nondik gertu: Masone, Liguria (Italia)

Stessa destinazione del percorso precedente, ma con alcune modifiche che lo rendono sicuramente più bello e sopprattutto più fruibile. Si parte sempre da Masone, per raggiungere il Passo del Turchino però salendo da Via Cappelletta e, successivamente, per l’AVML.
Dal Turchino, invece di proseguire per il Passo Veleno, si scende per la strada delle Giutte e attraverso un bel percorso si raggiunge Acquasanta. Si parte dalla piazza del Municipio (390 m) e per ripida salita asfaltata si passa sotto la zona Cimitero per raggiungere la Località Cappelletta. La ridente località, residenza estiva di molte famiglie genovesi si caratterizza per la presenza del Santuario della Madonna della Cappelletta. (632 m) L'origine del santuario non è certa; secondo una leggenda tramandata sino ai nostri giorni, un certo Macciò venne assalito dai briganti mentre viaggiava da Masone a Genova. Si nascose tra i cespugli e sfuggi alla morte dopo aver promesso che avrebbe collocato un'immagine sacra sul posto. Il santuario è citato per la prima volta in un documento del 1633. La devozione alla Madonna della Cappelletta aumentò in occasione dell'epidemia di peste dal 1656 al 1657 che, diffusasi lungo la Riviera Ligure, risparmiò gli abitanti di Masone che fecero la solenne promessa di recarsi in pellegrinaggio alla Cappelletta il 2 luglio di ogni anno (Festa della Visitazione). Proseguendo per la strada asfaltata, poco prima d’incontrare la SP73, sulla sinistra si prende per l’Alta Via in direzione Est che attraverso un bosco misto di conifere e latifoglie sbocca sulla strada asfaltata Via Giutte. (585 m) Svoltando a destra la si percorre per 310 metri fino ad incontrare una strada interpoderale che scende a destra (573 m) e taglia in dolce discesa il boscoso versante Ovest del Bric Aresci. Il percorso è stato segnalato dai volontari della FIE con Due Cerchi Rossi Vuoti. Sulla cima del Bric Aresci (616 m) si trovano i pochi ruderi dell'omonimo forte, costruito intorno al 1890. Il forte faceva parte del sistema difensivo del Passo del Turchino, insieme all'omologo Forte Geremia situato a ovest del valico. Del Forte Aresci rimangono pochi resti a causa di un’esplosione avvenuta nel 1914, che distrusse buona parte della costruzione. Raggiunta la Cascina Torre Tianin, (506 m) si prosegue a destra ad Est del Bric Ronco tenendo la destra. Dopo circa 500 metri si svolta a snistra per raggiungere la bellissima Tenuta Castagna dove ad attenderci c’erano alcune oche di guardia. (460 m) Abbiamo scambiato due chiacchere col guardiano che gentilmente ci accolti con alcuni racconti interessanti. A destra parte una bella mulattiera a tratti acciottolata che scende dolcemente nel bosco, superando il rudere della Casa Ciapè, fino al bivio per il sentiero Biscaccia, dove si deve piegare bruscamente a sinistra per continuare a scendere, con brevi saliscendi tra arbusti e boscaglia, fino al ponte del Torrente Cersolo nei pressi delle Case Tavernino. (340 m) Superato il ponticello, a destra per un piccolo guado, si sale dolcemente per il bosco sbucando tra campi coltivati e fasce terrazzate poco sotto le Case Leitare di Sopra. (400 m) Di fianco alla casa, in primavera, una bellissima pianta di mimosa da sfoggio a tutta bellezza della sua chioma. Il sentiero prosegue salendo per un costone boscoso fino ad una radura dove prosegue a sinistra lungo un tratto pianeggiante fino ad incrociare una strada interpoderale. Tenendo la destra sci scende ripidamente per la verticale dell’oleodotto, fino al raggiungimento della strada asfaltata Via Corzetti. (250 m) che viene percorsa, svoltando a sinistra, per un tratto di 100 metri. Prima della curva a destra il percorso riprende con un sentiero che scende diretto fino in Via Baiarda. Un’ultima svolta a destra e si raggiunge il “centro” di Acquasanta. (160 m) A destra del santuario inizia la mulattiera per la Stazione Ferroviaria (316 m) dove, al primo incrocio con la strada asfaltata, si procede con quest’ultima per raggiungere la Colla di Pra dalla quale si continua svoltando a destra per Via Acquasanta. Noi siamo passati dalla Stazione.
Diciamo subito che questa parte del percorso per Voltri, non ha nessun contrassegno e quindi sarebbe meglio seguire la traccia scaricata. Si Procede su strada sterrata tenendo sempre la via principale, passando per i bei prati dei Piani di Pra, (290 m) si supera d’apprima una vecchia cascina sulla sinistra, seguita da un’altra, fino in cima al dosso in corrispondenza di un’antenna a destra. (320 m) Da qui la strada diventa asfaltata e prosegue fino all’incrocio con via Superiore Andrea Podesta, dal quale si prosegue a sinistra. Dopo circa 350 metri, in prossimità di fronte a un cancello, sulla sinistra si intravede una piccola mulattiera che scende im mezzo a delle case ristrutturate. La si segue facendo, attenzione a mentenere la sinistra, si compiono due piccoli tornantini e poi ci si immette in mezzo alle case fino ad incontrare l’asfalto di via Frà Giovanni Angelo Montorsoli. Come si può notare questa è una scorciatoia che evita un inutile giro per strada. Arrivati ad un trivio, nei pressi di una bella villa disabitata, si prende per un sentierino frontale, semi nascosto, che scende in mezzo a degli orti disordinati, seguendo il corso di un ruscello. Il sentiero termina sul muraglione di un grande centro residenziale, dal quale a destra si può scendere sulla strada Via Piero Calamandrei. (120 m) Seguendo la via si scende nel campetto di calcio, sulla destra, dal quale a destra scende un sentiero verso il torrente. Lo si segue verso il mare fino a Via Colletti di Voltri dove, proseguendo a sinistra, poco dopo, sempre a sinistra, si trova la scala del sottopasso dell’autostrada, che conduce direttamente al piazzale della stazione di Voltri.
Bidegunea

Bric Aresci

Bidegunea

Bric Picciu

Bric Picciu 653m
Bidegunea

Bric Ronco

Bidegunea

Cappelletta Di Masone

Bidegunea

Casa Ciapè (Rudere)

Bidegunea

Cascina Torre Tianin

Bidegunea

Case Leitare di Sopra

Bidegunea

Case Tavernino

Bidegunea

Chiesa del Cristo Re

Bidegunea

Colla Di Prà

Bidegunea

Oratorio della Natività di Maria Santissima

Bidegunea

Passo del Turchino2

PASSO DEL TURCHINO 530M
Bidegunea

Piani Di Pra'

Bidegunea

Santuario Nostra Signora Dell'Acquasanta

Bidegunea

Stazione di Acquasanta

Bidegunea

Tenuta Castagna

Kokapenaren inguruko iritzi eta galderak

    Nahi izanez gero edo ibilbide hau