Iraupena  4 ordu 7 minutu

Koordenatuak 1231

Noiz igoa 18 de agosto de 2018

Noiz egina agosto 2018

-
-
2.008 m
661 m
0
3,1
6,2
12,31 km

Ikusita 828 aldiz, jaitsita 5 aldiz

Nondik gertu: Cassiglio, Lombardia (Italia)

L'escursione comincia da poco dopo il lago di Cassiglio, precisamente all'attacco del sentiero 101 che fa tutto il giro delle Orobie Occidentali, rifugio dopo rifugio.

Questo tratto del sentiero 101 che da Cassiglio porta al passo Baciamorti è veramente poco interessante. Completamente nel bosco, se non in pochi tratti che lasciano un bel panorama sul lago e sul paesino di Cassiglio. Ma soprattutto sale in una maniera impressionante, un'ora e trenta circa (a farla veloce) di salita tremenda (circa 1000 metri dislivello)!

Dalla partenza, la salita sale subito bella ripida e, dopo circa una mezz'ora, si incontra nuovamente con la strada del lago, che nel frattempo è diventata una mulattiera. Seguendo ancora il sentiero, che in questo tratto va di pari passo alla mulattiera, dopo poco si arriva a località Ragni, bivio con la famosa baita del Foier.

Il Foier è una bellissima baita di montagna sempre aperta e con addirittura la corrente elettrica generata grazie a dei pannelli solari. Per usufruirne va comunque chiamato il numero di cellulare degli "Amici del Foier".

Proseguendo lungo il 101, sempre per un salita con forte pendenza, si incontrano altri due bivi ben segnati per il Foier. Dopo cira una mezz'oretta dal terzo bivio, il percorso attraversa un paio di canali che a volte rimangono innevati anche in primavera. Da qui si può osservare tutta la vallata di Cassiglio e il lago. Un buon punto panoramico.

Terminato il tratto dei canali, poco dopo si arriva al passo dei Baciamorti, così chiamato perché qui veniva dato l'ultimo saluto alle salme che provenivano da Valtorta prima di essere sepolte.

Dal passo Baciamorti si prosegue seguendo le indicazioni per il pizzo, dopo circa una ventina di metri bisogna lasciare il sentiero 101 per seguire il, comunque ben visibile, sentiero di vetta.

Qui avviene il "miracolo", il sentiero di vetta all'inizio sale verso un gruppetto di alberi, superati i quali, il panorama diventa di una bellezza inaudita! Pratoni immensi con degli alpeggi qua e là. Mucche e cavalli al pascolo e il pizzo ben visibile insieme a tutto il sentiero di cresta. Il classico panorama da pubblicità, per intenderci.

La vista spazia a 360° e riempie il cuore e il corpo di nuove energie. Energie che comunque serviranno perché mancano ancora altri 500 metri di salita...e gli ultimi metri sono i più tremendi!!!

Dopo una pausa per riprendere fiato e un saluto doveroso alla statua della madonna che protegge il pizzo, si ritorna verso Cassiglio tornano indietro dai propri passi.

I vecchi saggi e conoscitori di queste montagne parlano di un sentiero alternativo per arrivare al passo, partendo da Cassiglio. Forse un prossimo giro sarà un minimo ad anello!
Bidegurutzea

Bivio 101/Sentiero di vetta

Bidegurutzea

Bivio Foier 2

Bidegurutzea

Bivio Foier 3

Bidegunea

Inizio sentiero 101

Bidegurutzea

Località Ragni. Bivio Foier 1

Bidegurutzea

Mulattiera

Bidegurutzea

Passo Baciamorti

Gailurra

Pizzo Baciamorti

Ikuspegia

Punto panoramico su Cassiglio

Kokapenaren inguruko iritzi eta galderak

    Nahi izanez gero edo ibilbide hau