Denbora  5 ordu 33 minutu

Koordenatuak 2817

Noiz igoa 18 de mayo de 2018

Noiz egina mayo 2018

-
-
1.521 m
389 m
0
4,0
8,0
15,95 km

Bisitak 236, kokapena 15

Nondik gertu Campeo, Lazio (Italia)

Monti Aurunci, forse tra i più impervi nel Lazio. Il tracciato di oggi parte da 400m e in soli sei chilometri si porta a 1533m; 1133 metri di dislivello, praticamente poco meno di un 20% costante di pendenza. Ma non si fa sentire quasi, per la bellezza del paesaggio, del sentiero e del panorama, anche se oggi c'era parecchia foschia. Partenza dalla strada che porta al cimitero, presso un cartellone esplicativo del parco con mappa. Monte Petrella h3,30 EE (escursionisti esperti), indica la palina.
Inizio su strada cementata, poi carrareccia e sentiero che seguendo il Canale di Faggeto, si porta fino alle Cese di Oglio e salendo salendo fino a Monte Petrella, il più alto degli Aurunci, la cui sommità è deturpata dalle antenne e dai pannelli solari. Il panorama, se si riesce a vedere, spazia da Gaeta verso Scauri, su tutta la costa e dalla parte opposta gli Aurunci e gli Ausoni; purtroppo oggi non è giornata, le nuvole e la foschia limitano la visibilità.
Si prosegue seguendo la cresta discendente verso NO, fino alla Sella Strampaduro, dove ci sono delle paline indicatrici. Ho provato a seguire dei segni di un sentiero che si dirigeva verso N, forse verso Monte Forte, ma si perdevano nel bosco, così come il sentiero. Tornato alla Sella Strampaduro, ho continuato a seguire il sentiero che è di nuovo diventato sterrata e nuovamente sentiero per terminare definitivamente sulla strada asfaltata (zero macchine), che in breve mi ha riportato all'auto.
Waypoint

INIZIO

Waypoint

PAESAGGIO

Waypoint

MONTE PETRELLA

Waypoint

SELLA STRAMPADURO

Kokapenaren inguruko iritzi eta galderak

    Nahi izanezkero edo ibilbide hau