Denbora  5 ordu 58 minutu

Koordenatuak 2347

Noiz igoa 2 de octubre de 2019

Noiz egina octubre 2019

-
-
774 m
525 m
0
2,9
5,9
11,71 km

Bisitak 46, kokapena 4

Nondik gertu Montecorone, Emilia-Romagna (Italia)

Il percorso parte da Montecorone dal parcheggio vicino al bivio Via Castello / Via Montecorone. Al lato del parcheggio troviamo due tavoli da picnic ed un rubinetto con acqua potabile.
Ci avviamo sul CAI 428. Passiamo per campi agricoli intervallato con boschetti. Dopo 1,8 chilometri arriviamo ad un bivio. Qui andiamo a sinistra ed imbocchiamo il variante "Bosco delle Tane". Questo tratto è molto più impegnativo che il resto della camminata. Le persone che vogliono solo fare una semplice passeggiata dovrebbero andare diritto qui e continuare a seguire il CAI 428. Dopo quasi 2 chilometri i percorsi (CAI 428 e il mio tracciato) si congiungono di nuovo. Ma, come sempre, in questo modo si perderebbe la parte più bella di questa passeggiata.

Il Bosco delle Tane è una area situata fra il borgo di Zocchetta ad est e il borgo di Montecorone a nord. Il bosco, a prevalenza di castagno, vanta rocce di arenaria che hanno permesso il formarsi di grotte. La fantasia popolare le ha denominate: "La Tana della Celeste", "Delle Felci Pendenti o del Gatto Mammone". L'acqua ha inoltre scavato affascinanti gole. Il mio percorso passa vicino ad alcune grotte. In questo tratto ci sono occasionali brevi salite ripide. Penso che è sconsigliabile percorrere questo tratto quando il terreno è molto bagnato. Non ci sono abissi ripidi, quindi la vertigine non dovrebbe essere un problema.

Dopo il bosco ci imbattiamo in una pianura con splendide viste e raggiungiamo la via Santulini (SP 25) che seguiamo per poco più di mezzo chilometro. Una volta passato la rotonda lasciamo l'asfalto e camminiamo attraverso i tipici castagneti (ormai abbandonati) fino a Zocca.

Dire Zocca è dire Sacra della Castagna. Zocca è ovviamente conosciuto soprattutto per le castagne e tutto ciò che ha a che fare con essa. Non sorprende quindi che esista un Museo del Castagno e del Borlengo a Zocca. E ad ottobre c'è la Sagra della Castagna per tre fine settimana.
In Zocca troviamo bar, ristoranti e un rubinetto con acqua potabile. Il mio percorso porta verso il centro fino al Bar Cimone, un posto perfetto per mangiare tigelle e borlenghi.

Il ritorno da Zocca a Montecorone avviene tutto tramite il CAI 426.
Lasciato Zocca attraversiamo castagneti fino a Zocchetta Vecchia. E' un antico insediamento, in cui restano tuttora diversi edifici cinquecenteschi, fra cui una casa torre con frontale a capanna e un'edicola seicentesca. Continuiamo e raggiungiamo Zocchetta dove troviamo la Trattoria Bar la Zocchetta, un ottimo posto per pranzare (l'ho comprovato).
Dopodiché dobbiamo percorrere l'ultima parte in discesa per Montecorone. La qualità della strada è buona per cui camminare è facile.
Poco prima della fine della strada c'è stata una frana su cui dobbiamo scavalcare un po'. Ma questo è un pezzo molto breve e non è davvero difficile. Sembra essere una frana attiva e non ci andrei durante o dopo rovesci di pioggia intensi (siamo ancora sul CAI 426....).

Alcuni informazioni:
Il percorso è ideato in senso antiorario, percorrere il percorso al contrario è molto più difficile e quindi sconsigliato.
Ci sono panchine dopo 5 e 7 chilometri.
C'è acqua potabile dopo 6 chilometri.
Il percorso è facile dal punto di vista tecnico aparte della variante "Bosco delle tane" (km 1,8 - km 2,5).
Presenza di segnavia bianco-rosso:
CAI 428 km 0 -1,8
CAI 426b km 1,8 - 2,5 (Bosco delle Tane)
CAI 426a km 2,5 - 3,0
CAI 428 km 3,6 - 6 (Zocca)
CAI 426 km 6 - fine
Tutti difficolta' E - Escursionistico

Se pensi che sia una bella passeggiata, lascia un feedback. Se hai avuto problemi, scrivimi un messaggio.
Intersection

Andare a destra

Intersection

Andare diritto

Intersection

Andare sinistra

Intersection

Andare a sinistra Variante 'Bosco delle Tane'

A sinistra Variante "Bosco delle Tane" CAI 426b difficoltà media Diritto CAI 428 difficoltà facile. Con condizioni di terreno bagnato è meglio non passare attraverso la variante.
Informazio

Inizio sentiero delle Tane

Variante CAI 428a - Sentiero delle Tane
foto

Una tana

foto

La tana più grande

Intersection

Fine Variante Bosco delle Tane

panoramica

Belvedere

Informazio

Castagneto

Intersection

Tenere sinistra proseguire sulle scale

parquing

Cimitero Zocca

Erlijio-eraikina

Chiesa Sacro Cuore di Gesù

Anoa

Bar Cimone

Crescentine in Tigella e Gnocco. Ottimo posto per i veri buongustai
fuente

Acqua

foto

Lavatoio di Ca' Vignole

foto

Panorama

foto

Castagneti

foto

Zocchetta vecchia

Anoa

Trattoria Bar La Zocchetta

Un ottimo posto per pranzare.
foto

Vista Montecorone

3 iritzi

  • argazkia andreferretti

    andreferretti 05-oct-2019

    , ciao Erik, 6 ore x 11 km non sono un po' tante?

  • argazkia Erik De Groot

    Erik De Groot 05-oct-2019

    Sì, 6 ore è molto. Ma questo ha a che fare con il modo in cui registro i miei percorsi. Non utilizzo l'app di Wikiloc sul telefono. Preferisco un dispositivo più preciso. Per questo motivo viene pubblicato il tempo totale che ho messo e non il tempo in movimento (quindi incluso fermate per fotografare, pranzare, guardare in Zocca etc.)
    Dovresti riuscire a percorrere questo itinerario in 3-4 ore.

  • argazkia andreferretti

    andreferretti 05-oct-2019

    Ottimo grazie Erik. Mi piacciono molto i tuoi percorsi e l'accuratezza delle descrizioni. Ne ho già fatti alcuni e ne farò altri. Domani faccio quello delle cascate del Bucamante. Un saluto!👋

Nahi izanezkero edo ibilbide hau