Denbora  6 ordu 17 minutu

Koordenatuak 6424

Noiz igoa 20 de agosto de 2018

Noiz egina agosto 2018

  • Balorazioa

     
  • Informazioa

     
  • Erraza jarraitzeko

     
  • Ingurunea

     
-
-
1.796 m
706 m
0
3,3
6,7
13,39 km

Bisitak 1954, kokapena 53

Nondik gertu Mezzolago, Trentino-Alto Adige (Italia)

Gita effettuata il 20 Agosto 2018.

Lascio l'auto presso un parcheggio gratuito al centro i Mezzolago e mi incammino sulla strada asfaltata in direzione nord sino alla fine del paese dove finisce la strada asfaltata presso un piccolo parcheggio sterrato (Se volete, potete parcheggiare anche qui) dove troverete anche i cartelli segnavia per la Cima d'oro.
Io decido di salire passando prima per la Bocca Dromaé, pertanto prendo la mulattiera di sinistra che sale con pendenza media e alta tutta nel bosco con qualche tratto cementato, sino ad arrivare all'aperto poco sotto la malga Dromaé.
Si percorre un paio di facili tornanti cementati lungo pascoli erbosi e si arriva presso il pianoro della Malga Dromaé attualmente in rifacimento.
Si prende il sentiero per la Bocca che passa sopra la malga ed in breve si arriva al Passo dove finalmente è possibile avere un bellissimo panorama della valle di Riva del Garda e di Arco.
Da qui, proseguo verso destra sulla cresta dei pascoli stando poco sopra il sentiero 413 che scende a Al Passo Giumello e a Riva.
Già da qui è possibile vedere le tracce di alcune vecchie trincee, ed in breve arrivo presso un bivio. Lascio il sentiero 413 e prendo quello di destra che sale sulla costa della montagna su bei prati.
Per tutto questo percorso si vedono le tracce delle trincee Austro-Ungariche e alcune vecchie postazioni per mitragliatrici che presidiavano l'alto Garda.
Seguendo le trincee si arriva infine presso la Cima D'oro ornata semplicemente da un bastone che sta in piedi grazie ad una semplice piramide di pietre su un'antica trincea.
Lo spettacolo panoramico che si ha da qui è magnifico in ogni direzione.
Si vede anche l'Adamello e il Gruppo del Brenta.
Qui mi permo per il mio pranzo al sacco e per un pò di meritato riposo sotto il caldo sole.
Per fortuna , da queste parti c'è sempre uno splendido vento che non ti fa sentiere il calore estivo.
Arrivato il momento del ritorno, proseguo in cresta verso sud-ovest con il bellissimo panorama che mi fa compagnia. Il sentiero è un pochino esposto, ma è piacevolissimo da percorrere. numerosi ancora i segni delle trincee, ed in breve arrivo ad avvistare lo splendido osservatorio, munito di croce, della Cima D'Oro.
Da qui,i panorama sul Lago di Ledro è magnifico.
Bisogna stare anche un pò attenti, poichè siamo nel luogo più esposto di tutto il tragitto.
Faccio non meno d na ventina di foto e poi finalmente mi decido a scendere per il roccioso sentiero, stando bene attento a dove metto i piedi.
Poco sotto , il sentiero diventa una scalinata rocciosa scavata dagli austriaci, che scende sino ad una profonda galleria con scalini molto ripidi. C'è un percorso alternativo, senza dover per forza passare dalla buia, ma corta galleria, ma io ovviamente non posso fare a meno di passarci.
Il percorso procede su scalini nella roccia e su vecchie trincee passando anche per alcune gallerie, utilizzate dagli austriaci come alloggi, ed infine si arriva presso una bella strada sterrata con alcuni punti panoramici attrezzati con tavoli di legno.
Proseguo la discesa in parte sulla strada ed in parte per un sentiero che permette di tagliare i lunghi tornanti, ed infine torno presso la località Alla Valle col parcheggio sterrato.Da qui ripercorro la strada asfaltata in discesa sino a tornate presso il parcheggio di partenza.

Difficoltà:
La prima parte della salita sino alla bocca Dromaè non presenta difficoltà tecniche.
La discesa dalla cima in cresta e all'osservatorio sono presenti punti esposti su cui far attenzione.

i miei tempi:
dal parcheggio alla Bocca Dromaè: 2 ore
Dal Bocca alla Cima D'Oro: 30 minuti
La discesa dalla cima all'Osservatorio: 35 minuti
Dall'osservatorio al parcheggio di partenza: 1 ora e 35 minuti

Buon Divertimento.

7 iritzi

  • Il Necchi 23-ago-2018

    Ibilbide hau egin dut  Gehiago ikusi

    Molto bello il sentiero Austro-Ungarico.
    Volendo è possibile salire anche da qui.

  • Bellimbusto78 23-ago-2018

    Ibilbide hau egin dut  Gehiago ikusi

    Il panorama dall'osservatorio è magnifico.
    Belle foto.

  • argazkia Elena Sofia

    Elena Sofia 23-ago-2018

    Ibilbide hau egin dut  Gehiago ikusi

    Proprio bello questo percorso ad anello.
    La prossima volta che andrà a Ledro, lo farà sicuramente.

  • argazkia chicco90

    chicco90 23-ago-2018

    Ibilbide hau egin dut  Gehiago ikusi

    C'ero salito quando ho fatto la vacanza a Molina, e me lo ricordo come un percorso faticoso, ma su il panorama meritava la fatica.
    Complimenti.

  • Marco Bassi 23-ago-2018

    Ibilbide hau egin dut  Gehiago ikusi

    Bella descrizione.
    Confermo quanto detto.

  • argazkia tabita85

    tabita85 23-ago-2018

    Ibilbide hau egin dut  Gehiago ikusi

    Bellissima gita !!!!!!

  • leblanc21 03-ene-2019

    Ibilbide hau egin dut  egiaztatua  Gehiago ikusi

    Beautiful trail with lovely views of the surrounding area - worth the hike up!

    I did the trail in winter with leaves covering the path down - it makes it a bit tricky and slippery and difficult to judge the ground. But also it made it interesting and so you need to pay attention.

    I would definitely do the hike again.

Nahi izanezkero edo ibilbide hau