Denbora mugimenduan  ordu bat 52 minutu

Iraupena  2 ordu 48 minutu

Koordenatuak 1254

Noiz igoa 27 de noviembre de 2018

Noiz egina noviembre 2018

-
-
1.752 m
1.679 m
0
1,8
3,5
7,06 km

Ikusita 318 aldiz, jaitsita 12 aldiz

Nondik gertu: Vernago, Trentino-Alto Adige (Italia)

Passeggiata carina anche fuori stagione. Partendo dalla chiesa di Vernago e dirigendoci a Sud iniziamo il giro intorno al lago in senso orario.

Il Lago di Vernago, in Val Senales, è situato a 1.689 m di altitudine e si estende su una superficie di ca. 100 ettari.

Il Lago di Vernago (Vernagt Stausee), un lago artificiale, si trova in Val Senales, a ovest di Merano. Il lago è stato creato negli anni ‘50 del Novecento, in seguito alla costruzione di una diga di sbarramento alta 65 metri. Ancora oggi, quando il livello dell’acqua è basso, è possibile vedere spuntare dal lago il campanile della vecchia chiesa. Infatti, per costruire questo lago artificiale è stato necessario sommergere otto edifici preesistenti.

Il lago si estende su una superficie di circa 100 ettari, ed è alimentato dal Rio Senales. Attorno al lago, è presente un piacevole percorso circolare, percorribile all’incirca in 1,5 ore. Lungo questo facile sentiero vi attendono cascate, meravigliosi scorci e vedute. Se dopo la passeggiata non siete stanchi, potete recarvi a Passo Tisa (3.200 m s.l.m.), luogo di ritrovamento di Oetzi, la famosa mummia del Similaun.


Il lago è stato creato da una diga a gravità in terra terminata nel 1963 e alimenta la centrale di Naturno. A seguito della costruzione della diga alcuni masi di Vernago sono stati sommersi dalle acque.

La centrale è collegata al lago da una galleria di derivazione di 15 km con un diametro di 2,7 m che corre sul versante sinistro della Val Senales e che raccoglie anche le acque di alcuni rii laterali come il rio di Fosse. Al termine della galleria inizia la condotta forzata di 2 km con un diametro di 2 m che porta alla centrale.

Attraversato il terrapieno di contenimento percorriamo la sponda esposta a nord che in inverno è quasi sempre in ombra in un alternarsi di saliscendi nel bosco. Ad un certo punto il sentiero lascia il lago e punta a salire verso l’interno del bosco, fino a raggiungere il primo ponte tibetano che attraversa un torrente impetuoso. Da qui il sentiero punta verso nord e così vediamo dall’alto il lago in tutta la sua grandezza. Scendiamo fino a raggiungere una strada che porta ad un edificio della società elettrica, la attraversiamo per riprendere il sentiero che attraversa alcune zone recintate adibite al pascolo di lana. Stiamo percorrendo il lato del lago esposto a sud, il sole scorge dalle alte montagne che circondano il lago è la neve che si trova sull’altra sponda Sempre all’ombra qui si è già sciolta. Ormai Vernago è vicino facciamo un ultimo ponticello che ci aiuta ad attraversare l’ennesino torrente e scendendo con un paio di tornanti giungiamo ad una fonte sulla sinistra. Dalle prime case di Vernago scorgiamo un recinto di Jahck. Poche centinaia di metri e siamo davanti alla chiesa e al punto di partenza.
Argazkia

Chiesa di vernago

Argazkia

Lago

Argazkia

Similaun

Argazkia

Panorama

Argazkia

Giro del lago

Argazkia

Ponte

Argazkia

Isola

Argazkia

Vernago

Argazkia

Lago

Argazkia

Torrente

Argazkia

Monti

Kokapenaren inguruko iritzi eta galderak

    Nahi izanez gero edo ibilbide hau