Denbora  3 ordu

Koordenatuak 70

Noiz igoa 4 de enero de 2020

Noiz egina enero 2020

  • Balorazioa

     
  • Informazioa

     
  • Erraza jarraitzeko

     
  • Ingurunea

     
-
-
1.149 m
663 m
0
1,1
2,2
4,5 km

Bisitak 63, kokapena 4

Nondik gertu Lucchio, Toscana (Italia)

Percorso escursionistico sull’Appennino pistoiese non troppo impegnativo ma molto bello che conduce alla cima della Penna di Lucchio (1176 metri) percorrendo la sua cresta Nord.
Si parte dal parcheggio che si trova poco prima del caratteristico paese di Lucchio (670 metri di altezza) e una volta entrati nel paese, appena arrivati alla piazzetta, si va subito a sinistra passando fra le case e si prende inizialmente una stradina lastricata che poi dopo poco si trasforma in un sentiero bollato sporadicamente da segni blu.
Il sentiero sale ripido nel bosco ed è abbastanza visibile, si seguono i segni blu ma lo si lascia appena siamo sulla cima del colle che abbiamo risalito.
Da questo punto in poi si procede seguendo il filo del crinale senza una via obbligata e senza la possibilità di sbagliare.
Inizialmente la cresta Nord della Penna è più un crinale immerso nel bosco ma presto al posto degli alberi compaiono le prime rocce e roccette e la cresta inizia a delinearsi più precisamente.
Le roccette si superano facilmente andando a dritto oppure, qualche volta, aggirandole di poco a sinistra…non a destra perché la parete precipita quasi verticale nella sottostante Vallemagna mentre a sinistra (Forra Fredda) c’è poca esposizione trattandosi di un pendio erboso ripido con la presenza di qualche albero.
Molto bella è alla nostra destra la visuale che ci accompagna per quasi tutta la salita della cresta Nord del Memoriante (o di Vallemagna) che è ben più impegnativa ed esposta di quella che stiamo invece salendo adesso e che mi sono proposto di fare in Estate quando il terreno sarà asciutto.
La salita della nostra cresta non è impegnativa ma a tratti faticosa…non si supera mai il 1° grado di difficoltà però occorre prestare attenzione se le rocce sono bagnate perché scivolose.
La cresta rocciosa termina quando di fronte ci troviamo un grosso gendarme (sperone roccioso) che apparentemente sembra insuperabile mentre in realtà lo si supera con insospettata facilità andando di poco a destra dove si nota solo allora un facile canalino che ci aiuta a continuare la salita e procedere senza difficoltà.
Superato questo gendarme la cresta torna ad essere un largo ma ripido pendio boscoso che si sale faticosamente anche per via del fondo terriccioso. Salito dritto per dritto questo tratto senza che vi siano problemi di orientamento ci si ritrova in una piccola zona dove sono presenti delle felci risalita la quale si trova il sentiero che unisce la Penna di Lucchio al vicinissimo Memoriante. Raggiunto il sentiero si va a sinistra con ormai la cima della Penna di Lucchio molto vicina e ben visibile (piccola croce di vetta) che si risale facilmente a dritto fra prato e facili roccette.
La vista è molto bella soprattutto sul vicino Appennino e le altre cime della Val di Lima ma guardando ad Ovest anche sulle Apuane, se la giornata è tersa.
Si seguono i pochi segni del CAI 84 (segnavia presenti ma non il numero) verso Sud e si percorre fino alla località “Le Calcinaie” la cresta Sud del nostro monte. La discesa avviene su terreno ripido fra rocce e roccette affioranti dal terreno; tecnicamente facile anche se occorre prestare attenzione in qualche punto perché molto esposta solo alla nostra sinistra.
Raggiunte Le Calcinaie punto in cui confluiscono vari sentieri si va subito a sinistra e si seguono i pochi segni del CAI 88 (segnavia presenti ma non il numero) percorrendo un sentiero comunque sempre ben visibile che prima costeggia un torrente mantenendosi alla sua sinistra che incide una strettissima valle che separa la Penna di Lucchio (a sinistra) dal Monte Lischeta (a destra).
Si percorre piacevolmente questo sentiero passando sopra le case della località Zato per poi tornare a Lucchio sbucando sulla strada a pochi metri da dove abbiamo parcheggiato l’auto.
Il giro che per l’esattezza è lungo 5 Km si fa bene in 3 ore massimo 3 ore e mezzo per cui se si ha voglia una volta raggiunta l’auto possiamo andare a visitare i ruderi della rocca attraversando tutto il paese.
La rocca è una fortezza medioevale che si trova nella parte finale e alta del paese in un punto molto panoramico.
Waypoint

Crinale Nord Penna di Lucchio

Waypoint

Sul crinale Nord della Penna di Lucchio

Waypoint

Sul crinale Nord della Penna di Lucchio

Waypoint

Cresta Nord Penna di Lucchio

Waypoint

Vetta Penna di Lucchio

Waypoint

Sulla cresta Sud della Penna di Lucchio

Waypoint

Sulla cresta Sud della Penna di Lucchio

Waypoint

Località 'Le Calcinaie'

Waypoint

Inizio sentiero CAI 88

Waypoint

Sul sentiero CAI 88

Waypoint

Sul sentiero CAI 88

2 iritzi

Nahi izanezkero edo ibilbide hau