• argazkia Sticciano (GR) - Convento di San Benedetto alla Nave - Sentiero 1 PG
  • argazkia Sticciano (GR) - Convento di San Benedetto alla Nave - Sentiero 1 PG
  • argazkia Sticciano (GR) - Convento di San Benedetto alla Nave - Sentiero 1 PG
  • argazkia Sticciano (GR) - Convento di San Benedetto alla Nave - Sentiero 1 PG
  • argazkia Sticciano (GR) - Convento di San Benedetto alla Nave - Sentiero 1 PG
  • argazkia Sticciano (GR) - Convento di San Benedetto alla Nave - Sentiero 1 PG

Denbora mugimenduan  2 ordu 29 minutu

Iraupena  2 ordu 43 minutu

Koordenatuak 2449

Noiz igoa 16 de mayo de 2020

Noiz egina mayo 2020

-
-
532 m
243 m
0
3,5
7,1
14,19 km

Ikusita 199 aldiz, jaitsita 14 aldiz

Nondik gertu: Sticciano, Toscana (Italia)

Ho parcheggiato l'auto a Sticciano nel parcheggio pubblico adiacente alla via comunale prima di entrare nell'antico borgo.
Il Sentiero n°1 PG che collega Sticciano con Batignano e Montorsaio inizia in quel punto; si presenta come una strada bianca in terra battuta. Passa di fronte al cimitero del paese e dopo, sulla sinistra, da un'antica fonte in muratura. Se inizialmente il percorso è segnato bene poi non lo è tanto ma basta stare sulla strada bianca che non ci si perde. Guardate sempre la traccia e non avrete problemi.
Il sentiero continua a salire, in alcuni punti è possibile vedere il panorama in direzione del borgo di Sticciano o verso il mare e Castiglione della Pescaia.
Ad un certo punto vi troverete sulla sinistra un cancello aperto in ferro svoltare a destra e continuate a salire.
Poco dopo si inizia a scendere e dopo circa 5,5km di cammino da quando avete lasciato l'auto, giungerete alla fonte del dottore; la fontana è funzionante e l'acqua è fresca e buona.
Proseguendo per il sentiero, dopo 1,1km troverete un bivio: se proseguite arriverete a Batignano o a Montorsaio se svoltare a sinistra arriverete all'antico Convento di San Benedetto alla Nave.
Ho girato a sinistra, lasciato il sentiero n°1 PG e dopo 800m sono arrivato al convento abbandonato.
Ho proseguito e da strada bianca il percorso è diventato un sentiero.
Arrivati ad un bivio con di fronte un capanno per cacciatori, ho girato a sinistra e continuato a salire.
Dopo pochi metri sulla sinistra ho trovato una croce in ferro con le iniziali di una persona morta in quel punto.
Dopo una breve sosta ho proseguito e ho trovato un bivio: a sinistra (tornava in dietro) si raggiunge la cima di Monte Leoni per poi scendere alla fontana del dottore.
Ho proseguito dritto ma al sucessivo bivio con segnalazione bianca e rossa ho svoltato e sono sbucato su una strada bianca. Ho girato a sinistra per tornare in dietro e sono arrivato al cancella aperto in ferro che avevo trovato sulla sinistra all'andata. Da lì all'auto è stato semplice arrivare tutta discesa.
Bella passeggiata, non offre molti punti panoramici, di media difficoltà.
Questa traccia si collega alla omonima che parte però da Batignano

Kokapenaren inguruko iritzi eta galderak

    Nahi izanez gero edo ibilbide hau