-
-
106 m
74 m
0
5,0
10
20,01 km

Ikusita 57 aldiz, jaitsita 1 aldiz

Nondik gertu: Pignone, Toscana (Italia)

DATI: km 20,000 disl. m 30 ore 5,00
FONTE: Ventisei passeggiate con la tramvia, di Stefano Bugetti, ed. Polistampa, Itinerario n. 16 con modifiche ed adattamenti.
PART. e ARR.: Fermata Tramvia T1 CASCINE-POSTEGGIO via Baccio BANDINELLI
DESCRIZIONE: Oltre che al parcheggio di via Baccio Bandinelli, si può parcheggiare in viale degli Olmi o arrivare con la tramvia alla fermata Cascine.
Si attraversa l’intero Parco delle Cascine fino al Ponte all’Indiano, che attraversiamo sulla passerella pedonale sottostante.
Attraversato il Ponte si va subito a destra e poco dopo a sinistra in via dello Scalo. Arrivati alla fine di via dello Scalo prendiamo via Canova dove incrocia via dell’Argingrosso. Percorriamo via Canova fino a oltre il semaforo, quando andiamo a destra in via di San Bartolo a Cintoia in direzione Ugnano (la parte opposta va in direzione del Borgo di San Bartolo a Cintoia). Lungo il greto della Sieve arriviamo a Mantignano attraverso un ponte sul fiume. Passeremo nei pressi di uno stabilimento industriale, SILO-Soc. Italiana Lavorazione Ossa, per cui, in caso di vento contrario, preparatevi a tapparvi il naso!
Traversato il ponte sulla Greve, seguiamo il greto del fiume fino a che esso confluisce nell’Arno. Si segue il corso dell’Arno per circa km 1,300 avendo alla nostra sinistra la condottura dell’acquedotto di Mantignano. Utilizzando delle scalette, o, in caso di fango, salendo sulla nostra sinistra un po’ prima, si lascia il corso dell’Arno e si entra, nei pressi di un’abitazione, in via di Ugnano. Si oltrepassa la chiesa di S. Stefano, si prende via del Tabernacolo e siamo nei pressi degli stabilimenti dell’acquedotto di Mantignano. Di fronte all’ingresso dell’acquedotto si prende un sentiero a destra che, attraverso i campi, segue il complesso.
Arrivati ad un altro ingresso, dalla parte opposta, siamo in via di Nobino che verso destra ci porta all’incrocio tra via di Mantignano e via Santa Berta (di fronte ad un bar, per una eventuale sosta).
Attraversiamo Mantignano e si torna al ponticino sulla Greve che prima avevamo attraversato arrivando dalle Cascine. Ora non lo traversiamo, ma prendiamo a destra via del Ponticino che si immette sul greto della Greve , sulla sponda sinistra idrografica. Seguiamo la Greve fino a via Baccio da Montelupo, dove saliamo sul ponte con delle scalette e le ridiscendiamo dalla parte opposta.
Si ripercorre il corso del fiume in senso inverso e si arriva allo stabilimento SILO di cui dicevo prima. Da qui attraversiamo il borgo di San Bartolo a Cintoia, quindi Santa Maria a Cintoia, poi, per via di Santa Maria a Cintoia, raggiungiamo il Parco dell’Argingrosso con i suoi giardini ben tenuti, il suo laghetto, i suoi Orti Sociali, il suo campo da Golf, ed altro. Seguiamo il corso dell’Arno fino alla Passerella dell’Isolotto.
Poche centinaia di metri e siamo al punto di partenza.
Per la massima parte il percorso è su stradelle asfaltate con pochissimo traffico, ma non mancano alcuni tratti di sentiero con erba bagnata e un po’ di fango in caso di piogge recenti.
Bidegunea

ACQUEDOTTO-

Bidegunea

ARNO E GREVE-

Bidegunea

CHIESA S. M. A CINTOIA-

Bidegunea

CHIESA S. Stefano a Ugnano-

Bidegunea

CIMITERO-

Bidegunea

FI PI LI-

Bidegunea

L'INDIANO

Bidegunea

PARKING

Bidegunea

PONTE DI MANTIGN-UGNANO-

Bidegunea

S BARTOLO A C.

Bidegunea

S. I. L. O. -

Bidegunea

SCALETTE-

Bidegunea

T1 CASCINE

Bidegunea

VIA B. MONTELUPO-

Bidegunea

VIA DEL TABERNACOLO-

Bidegunea

VIA DELLO SCALO

Bidegunea

VIA DI NOBINO-

Bidegunea

VIA DI UGNANO-

Bidegunea

VIA SANTA BERTA-

Bidegunea

PARCO ARGINGROSSO

Kokapenaren inguruko iritzi eta galderak

    Nahi izanez gero edo ibilbide hau